NON SOTTOVALUTARE IL CARICO DEL BADANTE

11



In generale, i proprietari di animali domestici con malattie cronici o terminali spesso soffrono di alti livelli di peso, stress e ansia che potrebbero abbassare il loro livello di funzionamento e la qualità di vita. La ricerca sul campo ha dimostrato che il carico del badante può produrre uno stress immenso per la persona, che potrebbe persino ostacolare la sua salute e le sue condizioni psicologiche. È importante che il veterinario e il badante siano consapevoli di questo onere e organizzino le cure per la fine della vita in modo tale che il tuo amico peloso - così come te! - sono il più confortevole possibile

 

Risorsa:

→ petcaregiverburden.com

Sfide affrontate dal proprietario del cane

11.1

Una volta che il tuo cane è stato diagnosticato un cancro, la tua vita e quella del tuo cane possono cambiare drasticamente. Questi cambiamenti possono essere difficili da gestire e possono mettere a dura prova te, la tua famiglia e i tuoi amici. È normale che sviluppi molti sentimenti diversi e talvolta confusi.

Potresti preoccuparti del tuo orario (obblighi di lavoro), famiglia o abitudini quotidiane o settimanali. È anche comune preoccuparsi del trattamento e degli effetti collaterali, delle degenze ospedaliere, delle visite periodiche al veterinario e delle spese mediche.

Il tuo veterinario può rispondere alle tue domande sulla diagnosi, sul trattamento, sulla terapia e su come la tua casa potrebbe essere adattata alla malattia terminale del cane. Potresti chiedere i costi approssimativi del trattamento e delle terapie seguente. Potresti anche voler parlare delle tue preoccupazioni e dei tuoi sentimenti con i parenti, gli amici. Lo troverai utile per discutere delle tue preoccupazioni con altri proprietari di cani che hanno avuto la stessa esperienza. Parlare è guarire!

Siti Internet come il  www.aliceribbon.ch  potrebbero darti idee su cosa aspettarti e come iniziare.

La tua squadra veterniaria è anche in una posizione eccellente per suggerire risorse per aiuti finanziari (assicurazione), trasporto alla clinica, dog-sitting a casa o supporto emotivo che puoi usare durante e dopo la tua assistenza di fine vita.

Non aver paura di chiedere ed accettare aiuto!

 

L'onere finanziario

11.2

 

Una volta determinata la diagnosi del cancro, tra le considerazioni importanti sono i costi.

Consultarsi con il veterinario o l'oncologo ti aiuterà sicuramente a ottenere una cifra approssimativa, ma potrebbe essere esitante nel definire una figura specifica, poiché è impossibile prevedere esattamente come il tuo cane risponderà al trattamento. Ci sono molti altri fattori che possono influenzare i costi finali. Ci sono trattamenti per il cancro che possono essere fatti a un paio di centinaia di euro al mese, e altri che iniziano a sommarsi alle migliaia prima della fine del trattamento.

Nei capitoli 7 e 8 su screening, trattamenti e terapie, il Centro di oncologia e imaging degli animali, Hünenberg in Svizzera ha gentilmente fornito alcune stime approssimative sui prezzi. Sebbene siano solo stime e valide solo per il 2018, ti daranno una buona idea di cosa potresti aspettarti.

L'assicurazione sugli animali è un'opzione importante e può coprire il trattamento del cancro del tuo cane (in tutto o in parte). Ma tieni presente che le norme relative alle condizioni preesistenti ti impediranno generalmente di ottenere una copertura una volta che il cane è stato diagnosticato. Quindi è imperativo ottenere l'assicurazione sugli animali non appena hai acquistato il tuo cane !! (vedi capitolo 14).

Un punto in tempo ne salva cento!!

 

Delle stime secondo la National Canine Cancer Foundation USA:

  • il costo della visita iniziale per confermare una diagnosi di cancro può essere superiore a $ 200.
  • Un intervento chirurgico importante per rimuovere un tumore canceroso in profondità nel corpo, o uno che richiederà la ricostruzione, può iniziare a $ 1,500 .
  • I trattamenti di chemioterapia possono variare da $ 200 a $ 2000 , a seconda del tipo e della gravità del cancro.
  • La radioterapia può variare da $ 2.000 a $ 6.000 o superiore.
  • Ulteriori farmaci, come antidolorifici o antibiotici, potrebbero costare da $ 30 a $ 50 al mese per un periodo indefinito.

Risorsa e ulteriore lettura:

→ What to Do When Your Dog is Diagnosed with Cancer: Treatment, Prognosis, and Costs

 

Di seguito sono riportati i costi medi stimati in Svizzera per l'anno 2017:


  Resorsa:
→ comparis.ch

 

L'onere temporale della cura

11.3

 

Un cane malato terminale può essere sorprendentemente impegnativo non solo a livello emotivo, ma anche in termini di logistica e carico di tempo. La cura dell'ospedale richiede un impegno attivo e una supervisione costante da parte del badante.

Ricorda che prendersi cura del proprio animale domestico significa soprattutto prendersi cura di se stessi. In quale altro modo puoi avere l'energia per aiutare il tuo amico peloso?

Quando il tuo cane non è più in grado di uscire di casa, dovrai considerare di restare a casa più spesso per prenderti cura del tuo cane. Questo potrebbe mettere a dura prova la tua famiglia o il tuo compagno. Potrebbero diventare frustrati, accusandoti di trascurarli per stare con il tuo cane.

Potrebbe essere necessario considerare che durante la cura del ciclo di vita del tuo cane è molto probabile che tu debba continuare il tuo lavoro fuori casa. Il tuo datore di lavoro ti concederà un congedo retribuito se prendi una pausa dal lavoro?

Potrebbe esserci un senso di rottura nella "vita normale".

 
Cose che dovresti fare durante le cure di fine vita

11.3.1

  • 1

    Tenere una cartella clinica giornaliera:

    Delle condizioni del cane, cambiamenti nel comportamento di mangiare ed eliminare. Le date dei trattamenti e degli effetti collaterali sono uno strumento inestimabile nel determinare l'eventuale corso futuro del trattamento.

    In questo momento difficile, non ci si può aspettare che qualcuno con un'eccellente memoria ricordi accuratamente tutto. Dunque, scriverlo fornisce una registrazione permanente e molto importante.

  • 2

    Mantenere un programma giornaliero di farmaci:

    Quali dosi di quali farmaci sono stati somministrati, a che ora ogni giorno, ecc.

  • 3

    Valutare il dolore del cane:

    E importante di valutare quotidanamente la sua qualità di vita  e di somministrando farmaci antidolorifici di conseguenza.

  • 4

    Preparare una dieta speciale:

    Spesso una dieta integrale appositamente studiata per i malati di cancro (vedi capitolo 10).

  • 5

    Trasportare il cane dal veterinario

    Per visite di controllo regolari ed esami.

  • 6

    Trasportare il tuo cane in clinica per i trattamenti:

    Viaggi quotidiani in clinica se hai optato per il trattamento con radiazioni.

  • 7

    Trasportare il cane in clinica per la chemioterapia:

    Una volta ogni 3 settimane se ha optato per la chemioterapia tramite iniezione.

  • 8

    Offrire un livello elevato di cura:

    Come il tuo animale alla fine perde alcune funzioni del corpo: non può più camminare, non può alleviare se stesso da solo, non può mangiare cibo solido, ecc.

  • 9

    Aiuta il tuo cane a camminare e alleviare se stesso:

    Il tuo cane potrebbe sviluppare un problema di mobilità. Tuttavia, è importante tenerlo in movimento e impegnato con il mondo il più a lungo possibile. Quindi potresti doverlo aiutare a camminare con l'aiuto di un asciugamano sotto il petto.

  • 10

    Esecuzione di semplici compiti medici:

    Come il cambio della benda, la pulizia dei liquidi sottocutanei, la somministrazione di farmaci o la manutenzione di un sondino se il nostro cane non può più mangiare.

  • 11

    Iniziando a pensare di dire adio:

    Se vuoi accompagnare il tuo cane nella sua morte naturale (assistita da farmaci per rendere i suoi ultimi giorni o ore di pace a casa) o, se ritieni più appropriato, aspettare il tempo per l'eutanasia ( a casa o allo studio del veterinario).

    Un commento personale: il 50% dei proprietari di animali domestici rimpiange o soffre la propria decisione dell'eutanasia del proprio amico peloso, e ciò si aggiunge allo stress e alla sofferenza.

  • 12

    Iniziando a pensare ai servizi di sepoltura o cremazione.

     

    Risorsa:

    → My Pet Has Cancer - 8 Must Know Tips For Comfort And Care

Il peso psicologico

11.4

Gli studi sul fenomeno del "carico del badante" hanno dimostrato che i badanti degli animali domestici soffrono nello stesso modo come le persone chi si prendono cura dei membri della famiglia umana.

Lo sforzo di prendersi cura degli esseri umani o degli animali malati terminali segue lo stesso schema: notti insonni, visite mediche infinite, perdita di una vita sociale, stress finanziario e molto altro ancora. Può portare a una minore qualità di vita, ansia e depressione.

Il Dr. Spitznagel (USA), che ha avviato la ricerca in questo campo, ha avviato un blog chiamato petcaregiverburden.com che si concentra sulla ricerca sui carichi di badante nelle persone che si prendono cura degli animali domestici.

L'obiettivo del suo team di ricerca è quello di aiutare le persone a ridurre lo stress della situazione e di sfruttare al massimo il tempo che devono/possono ancora trascorrere con il proprio animale domestico.

Questa recerca può aiutare i veterinari a comprendere e gestire in modo più efficace il disagio del cliente nel contesto della gestione delle sfide dell'assistenza per un animale malato.


Segni di stress dal badante

11.4.1

Come badante, potresti essere così concentrato sul animale amato che non ti rendi conto che la tua salute e il tuo benessere stanno soffrendo. Guarda questi segni di stress tipici per i badanti:

  • Sentirsi sopraffatti o costantemente preoccupati
  • Sentirsi stanco la maggior parte del tempo
  • Dormire troppo o troppo poco
  • Guadagnare o perdere molto peso
  • Diventando facilmente irritato o arrabbiato
  • Perdere interesse per le attività che ti piacevano
  • Sentirsi triste
  • Avere frequenti mal di testa, dolore fisico o altri problemi fisici
  • Abuso di alcol o droghe, compresi i farmaci su prescrizione

Troppo stress, soprattutto per un lungo periodo, può nuocere alla tua salute. Come badante, è più probabile che tu abbia sintomi di depressione o ansia. Inoltre, potresti non dormire abbastanza o attività fisica, o non seguire una dieta equilibrata, il che aumenta il rischio di problemi medici.


Strategie per affrontare lo stress del badante

11.4.2

Le esigenze emotive e fisiche coinvolte con il badante possono mettere a dura prova anche la persona più forte. Ecco perché è così importante trarre vantaggio dalle molte risorse e strumenti disponibili per aiutarti a fornire assistenza al animale amato. Ricorda, se non ti prendi cura di te stesso, non sarai in grado di prendersi cura di nessun altro.

Per aiutare a gestire lo stress da badante:

  1. Essere informati sulla malattia

    Avere una buona comprensione della malattia, la sua traiettoria e le abilità necessarie per la cura dell'animale ridurrà al minimo lo stress e la sofferenza del badante.


  2. Tenere un diario

    Scrivi un diario delle condizioni del tuo cane, il suo stato psicologico, le interazioni sociali, i tuoi pensieri e preoccupazioni, gioie e dolori. Potresti voler accompagnarlo con immagini e / o video. In questo momento difficile, scrivere tutto fornisce una registrazione permanente e molto importante da consultare in seguito. Sarà l'eredità comune di tuo e tuo cane e il ricordo di un periodo emotivamente molto denso e speciale della tua vita insieme al tuo compagno peloso. Questo potrebbe anche aiutarti a rassicurarti che hai fatto tutto quanto umanamente possibile per aiutare il tuo amico. 


  3. Accetta aiuto.

    Sii pronto a chiedere agli altri di aiutarti e lasciare che l'aiutante scelga ciò che vorrebbe fare per te. Ad esempio, una persona potrebbe essere disposta a portare gli altri cani / i tuoi figli a fare una passeggiata un paio di volte a settimana. Qualcun altro potrebbe offrirti di andare a fare la spesa o cucinare per te.


  4. Concentrati su ciò che sei in grado di fornire.

    È normale sentirsi colpevoli a volte, ma capire che nessuno è un "perfetto" badante. Credi di star facendo il meglio che puoi e prendendo le decisioni migliori che puoi in un dato momento.


  5. Stabilisci obiettivi realistici.

    Rompi le attività di grandi dimensioni in passi più piccoli che puoi eseguire uno alla volta. Dare priorità, creare liste in cui è possibile spuntare le voci e stabilire una routine giornaliera. Inizia a dire no alle richieste o ai lavori extra che stanno prosciugando le tue energie.


  6. Collegarsi.

    Chiedi al tuo veterinario o informati su internet sulle risorse di assistenza nella tua città. I servizi di assistenza potrebbero essere come il trasporto di animali domestici, il dog-sitting a casa per un paio d'ore e lo shopping a domicilio.

    È importante che i badanti prendano tempo per se stessi e le cose che amano, mentre occasionalmente trovano un dog-sitter per il loro animale malato. Molte persone, tuttavia, temono che se "Io non ci sono, succederà qualcosa" , ciò che non fa che aumentare il loro stress. 


  7. Cerca supporto dai tuoi amici.

    Continua a rimanere in contatto con familiari ed amici che possono offrire un supporto emotivo non giudicante. Metti da parte il tempo ogni settimana per il collegamento, anche se è solo una passeggiata o una tazza di caffè con un amico.


  8. Stabilire obiettivi di salute personale.

    Ad esempio, impostare un obiettivo per stabilire una buona routine di sonno o per trovare il tempo di essere fisicamente attivi nella maggior parte dei giorni della settimana. È anche fondamentale alimentare il tuo corpo con cibi sani e molta acqua.


  9. Vedi il tuo dottore.

    Assicurati di dire al tuo medico che sei un badante di un animale domestico con una malattia terminale. Non esitate a parlare di eventuali preoccupazioni o sintomi che potreste avere.

    Risorse:

→ Caregiver stress: Tips for taking care of yourself
→ Caregiver burden in owners of a sick companion animal: a cross-sectional observational study